Crocchè di patate

Crocchè di patate

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
1 kg Patate rosse
1 Uovo da 70 g o 2 uova piccole
q. b. Sale
q. b. Pepe
100 g Formaggio grattugiato
q. b. Pan grattato
q. b. Olio di semi di girasole
50 g Provola

Bookmark this recipe

You need to or Register to bookmark/favorite this content.

I crocchè di patate detti anche panzarotti, sono tipici della cucina napoletana.

Features:
    Cuisine:

    Ingredients

    Directions

    Share

    I crocchè di patate detti anche panzarotti, sono tipici della cucina napoletana. Sono degli sfiziosi antipasti o secondi piatti dalla facile preparazione, graditi da grandi e piccini.

    In Campania sono anche un tipico cibo da strada, che si consuma camminando per le strade del centro storico. Li possiamo acquistare nelle friggitorie, dove vengono  serviti in involucri di carta detti “cuoppi”, accompagnati da altre fritture tipiche quali: zeppoline, timballi di bucatini, arancini, melanzane fritte, frittelle di fiori di zucca dette “sciurilli”. Diventando così lo street food napoletano.

    I crocchè di patate sono composti da patate, uova, formaggio, pepe e una farcitura di fior di latte, provola o di salumi. Infine si bagnano nell’albume, si avvolgono nel pan grattato e infine si friggono.

    I crocchè di patate sono diffusi anche in Sicilia, in particolare a Palermo dove nell’impasto si utilizza il latte al posto delle uova e la menta.

    Preparazione

    In una pentola lessate 1 kg di patate rosse, precedentemente lavate, per circa 40 minuti. Appena cotte lasciatele raffreddare e poi privatele della buccia. Adesso passatele nello schiacciapatate e otterrete una purea.

    A questo punto aggiungete un tuorlo d’uovo (ne ho messo uno perché avevo un uovo grande da 70 g, vanno bene anche due uova piccole), sale, pepe, 100 g di formaggio grattugiato e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e asciutto.  Nel frattempo tagliate delle strisce di provola (50 g) larghe 1 cm. Prendete circa 90 g di impasto allargatelo nel palmo della mano e poggiate nel centro la striscia di provola. Richiudete bene il crocchè formando un cilindro, schiacciando leggermente le due estremità e riponeteli su un vassoio ( verranno circa 12 pezzi).

    Intanto preparate due ciotole in una mettete il pangrattato, nell’altra metterete l’albume montato. Prendete il crocchè, bagnatelo nell’albume poi passatelo nel pangrattato. Scaldate abbastanza olio di semi di girasole in un tegame e quando avrà raggiunto i 180°/190°, tuffate uno o due crocchè per volta, così facendo l’olio non si raffredderà. Cuocete i crocchè rigirandoli delicatamente con due forchette e quando saranno belli dorati, toglieteli dall’olio e poggiateli su carta assorbente.

    Terminata la frittura servite i vostri crocchè di patate ben caldi, quando li aprirete la provola filerà e mangiarli sarà un piacere per il palato!

    Prova anche:

    Quiche wurstel e patate

    Sformato di patate e salsiccia

    Puré di patate Bimby

    Calamari con patate

    Steps

    1
    Done

    In una pentola lessate 1 kg di patate rosse, precedentemente lavate, per circa 40 minuti. Appena cotte lasciatele raffreddare e poi privatele della buccia. Adesso passatele nello schiacciapatate e otterrete una purea.

    2
    Done

    A questo punto aggiungete un tuorlo d'uovo, sale, pepe, 100 g di formaggio grattugiato e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e asciutto.  Nel frattempo tagliate delle strisce di provola larghe 1 cm.

    3
    Done

    Prendete circa 90 g di impasto allargatelo nel palmo della mano e poggiate nel centro la striscia di provola. Richiudete bene il crocchè formando un cilindro, schiacciando leggermente le due estremità e riponeteli su un vassoio ( verranno circa 12 pezzi).

    4
    Done

    Intanto preparate due ciotole in una mettete il pangrattato, nell'altra metterete l'albume montato. Prendete il crocchè, bagnatelo nell'albume poi passatelo nel pangrattato. Scaldate abbastanza olio di semi di girasole in un tegame e quando avrà raggiunto i 180°/190°, tuffate uno o due crocchè per volta, così facendo l'olio non si raffredderà.

    5
    Done

    Cuocete i crocchè rigirandoli delicatamente con due forchette e quando saranno belli dorati, toglieteli dall'olio e poggiateli su carta assorbente. Terminata la frittura servite i vostri crocchè ben caldi, quando li aprirete la provola filerà e mangiarli sarà un piacere per il palato!

    Recipe Reviews

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    dolce al cucchiaio con biscotti e crema al mascarpone
    previous
    Dolce al cucchiaio con biscotti e crema al mascarpone
    Brodo di ossobuco
    next
    Brodo di ossobuco
    dolce al cucchiaio con biscotti e crema al mascarpone
    previous
    Dolce al cucchiaio con biscotti e crema al mascarpone
    Brodo di ossobuco
    next
    Brodo di ossobuco

    Add Your Comment