fbpx
  • Home
  • Dolci
  • Graffe veloci senza patate e con lievito per dolci

Graffe veloci senza patate e con lievito per dolci

Graffe veloci senza patate e con lievito per dolci

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
500 g Farina 00
100 g Fecola di patate
120 g Zucchero
3 Uova
90 g Burro
100 g Latte
1 Buccia grattugiata di limone
1 fialetta Vaniglia
un pizzico Sale
Per cucinare
q. b. Olio di semi di girasole
Per ricoprire
q. b. Zucchero

Nutritional information

Bookmark this recipe

You need to or Register to bookmark/favorite this content.

Le graffe veloci senza patate e con lievito per dolci sono ciambelle fritte e poi tuffate nello zucchero.

Cuisine:

    Ingredients

    • Per cucinare

    • Per ricoprire

    Directions

    Share

    Le graffe veloci senza patate e con lievito per dolci sono ciambelle fritte e poi tuffate nello zucchero. Queste ciambelle sono tipiche della cucina napoletana, che solitamente si preparano nel periodo di carnevale, assieme al Migliaccio, ma sono reperibili durante tutto l’anno. Le graffe si realizzano con una base di farina e patate, ma provate anche questa ricetta che vi permetterà di ottenere delle graffe ugualmente soffici e saporite. Sono leggere e soprattutto non assorbono l’unto, anzi si scioglieranno in bocca. Provatele subito sono una vera delizia per il palato. Per avere delle graffe perfette usate dei coppa pasta, dei taglia biscotti a cerchio uno grande e uno piccolo. Con questa ricetta potete realizzare anche dei bomboloni. Basterà non fare il cerchio centrale, le friggete e poi le farcite con crema pasticcera, crema pasticcera al cioccolato o come più le preferite.

    Preparazione

    In una ciotola rompete 3 uova, 120 g di zucchero e mescolate con una forchetta, poi grattugiate la buccia di 1 limone, aggiungete 90 g di burro fuso, 100 g di latte e continuate a mescolare. Adesso aggiungete 1 fialetta di vaniglia  e integrate la farina un po’ per volta, unite 1 bustina di lievito per dolci e per finire 100 g di fecola di patate. Non appena l’impasto è pronto, lavoratelo un po’ con le mani aggiungendo un po’ di farina se necessario, quando non si appiccica più alle mani copritelo con una pellicola alimentare e lasciatelo riposare 30 minuti. Trascorso questo tempo prendete l’impasto e tirate una sfoglia di 1,5 cm di spessore, con un taglia biscotti di 8 cm di diametro ricavate tanti cerchi, con uno stampo più piccolo di 3 cm di diametro ritagliate il centro. Rimpastate gli avanzi d’impasto per pochi minuti in modo da ottenere altre graffe. Sistemate le graffe su un vassoio e intanto riscaldate abbondante olio di semi di girasole in una casseruola. L’olio non deve superare i 170° se no rischiate di dorarle fuori e averle crude dentro. A questo punto calate le graffe nell’olio caldo non più di 4 per  volta. Appena dorate rigiratele e cuocetele anche dall’altro lato. Quando sono dorate e gonfie toglietele e mettetele in una ciotola rivestita con carta assorbente, ancora calde tuffatele nello zucchero e servitele subito. Le vostre graffe si scioglieranno in bocca!

    Prova anche:

    Graffette con lievito istantaneo – Ricetta Bimby

    Castagnole

    Crepes dolci – Ricetta Bimby

    Steps

    1
    Done

    In una ciotola rompete 3 uova, 120 g di zucchero e mescolate con una forchetta, poi grattugiate la buccia di 1 limone, aggiungete 90 g di burro fuso, 100 g di latte e continuate a mescolare.

    2
    Done

    Adesso aggiungete 1 fialetta di vaniglia  e integrate la farina un po' per volta, unite 1 bustina di lievito per dolci e per finire 100 g di fecola di patate.

    3
    Done

    Non appena l'impasto è pronto, lavoratelo un po' con le mani aggiungendo un po' di farina se necessario, quando non si appiccica più alle mani copritelo con una pellicola alimentare e lasciatelo riposare 30 minuti.

    4
    Done

    Trascorso questo tempo prendete l'impasto e tirate una sfoglia di 1,5 cm di spessore, con un taglia biscotti di 8 cm di diametro ricavate tanti cerchi, con uno stampo più piccolo di 3 cm di diametro ritagliate il centro. Rimpastate gli avanzi d'impasto per pochi minuti in modo da ottenere altre graffe.

    5
    Done

    Sistemate le graffe su un vassoio e intanto riscaldate abbondante olio di semi di girasole in una casseruola. L'olio non deve superare i 170° se no rischiate di dorarle fuori e averle crude dentro. A questo punto calate le graffe nell'olio caldo non più di 4 per  volta.

    6
    Done

    Appena dorate rigiratele e cuocetele anche dall'altro lato. Quando sono dorate e gonfie toglietele e mettetele in una ciotola rivestita con carta assorbente, ancora calde tuffatele nello zucchero e servitele subito. Le vostre graffe si scioglieranno in bocca!

    Recipe Reviews

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    Alici marinate
    previous
    Alici marinate
    Treccia di pasta sfoglia con scarole
    next
    Treccia di pasta sfoglia con scarole
    Alici marinate
    previous
    Alici marinate
    Treccia di pasta sfoglia con scarole
    next
    Treccia di pasta sfoglia con scarole

    Add Your Comment